Come evitare di farti fregare nell’acquisto di un impianto fotovoltaico.

Lavoro da diversi anni nel mondo del fotovoltaico e ormai posso dire che ne ho viste di tutti i colori.

Il settore è stato alimentato da forti incentivi statali ed ha attratto, e continua ad attrarre, affaristi di tutti i generi.

Pensaci bene: fotovoltaico e risparmio energetico sono uno dei pochi settori che vanno in controtendenza.

… inutile dirti che è facile incappare in personaggi non proprio raccomandabili, personaggi che il più delle volte non conoscono nemmeno la differenza tra kWh e kW:

“gli “esperti di energie rinnovabili” fioccano da tutte le parti!”

… chi, ad esempio, fino a ieri guidava il camion, oggi è diventato un esperto di fotovoltaico! … niente contro i camionisti, io però non mi sognerei mai, dall’oggi al domani, di incominciare a guidare un “bisonte” camion per le strade della Sardegna, farei sicuramente male a qualcuno!

Con questo articolo non ti voglio raccontare di tutte le truffe alle quali ho assistito, ma voglio metterti in guardia su quegli aspetti che sono comuni a più o meno tutte le fregature che ci sono in giro!

In questo articolo ti elenco quali sono i punti fondamentali ai quali devi fare massima attenzione se stai valutando l’acquisto di un impianto fotovoltaico!

Di seguito troverai elencati i 7 passi da seguire nella valutazione di un qualsiasi servizio come l’installazione di un impianto fotovoltaico.

Leggerli e scegliere di non seguirli vuol dire essere consapevoli di poter ricevere delle fregature!

Evita come la peste l’amico esperto!

Quante volte ti è capitato che un amico ti desse dei consigli tecnici su un lavoro da svolgere?

Quante volte si è lanciato in analisi tecniche e scelte dei materiali?

Chiariamo: l’”amico esperto” non lo fa per male, ma, supposto che sia effettivamente un esperto e che sia proprietario di un impianto fotovoltaico, ecco, il suo impianto fotovoltaico, installato magari qualche hanno fa, è da considerarsi ormai obsoleto.

Anche io propongo dei materiali che non sono necessariamente quelli dell’anno precedente, non perché siano da ritenersi “scarsi”, ma per il semplice motivo che propongo sempre materiali di ultima generazione … la tecnologia va avanti!

E poi, se proprio vuoi, chiedigli il motivo per il quale ti propone un modulo piuttosto che un altro.

Se non ti da adeguate risposte tecniche … passa la mano!

P.S.: posto che l’amico esperto abbia il suo impianto fotovoltaico!

Evita i venditori porta a porta e gli intermediari di varia natura!

Questo consiglio è valido per ogni settore:

  • chi vende porta a porta non è sicuramente un professionista!
  • gli intermediari non sono e non saranno responsabili di niente!

“Sai queste persone quante fregature hanno generato?”

Devo ammettere, ci son cascato anche io alcune volte!

L’impianto venduto da Gigi, installato da Checco e autorizzato da Mimmo … bel casino!

Sai cosa vuol dire?

Che se domani ci sarà un problema … faranno a gara a rimbalzarsi le colpe!

Quindi? Tu rimani in mezzo fregato!

Non acquistare impianti da persone esterne all’impresa fornitrice.

Pretendi il “chiavi in mano”. Quello vero. Pretendi un responsabile!

Non acquistare al minor prezzo di mercato!

A casa mia mi hanno insegnato che nessuno regala niente e ti assicuro che la regola è ancora valida!

Un impianto fotovoltaico si installa una sola volta e dovrà produrre per 30/35 anni.

Scegli il miglior rapporto qualità/prezzo, soprattutto in questo periodo di crisi i venditori fanno a gara ad utilizzare la leva del prezzo.

Vuoi comprare l’impianto meno costoso perché hai difficoltà economiche? Preferibile aspettare allora!

In altri articoli del blog ti farò toccare con mano cosa vuol dire acquistare un impianto low cost.

Non acquistare dai venditori che vendono solo una marca di materiali!

Hai in mente il famosissimo brand Scxxxo?

Il settore è in continuo fermento e i produttori fanno a gara per produrre pannelli e/o inverter sempre più performanti e robusti, io ho scelto di non legarmi a nessun fornitore in particolare per cogliere, appunto, questa opportunità!

Perché? Perché i venditori Scxxxo non potranno che vendere Scxxxo, che spende sicuramente più soldi per il proprio brand piuttosto che per la qualità dei propri moduli fotovoltaici.

guida moduli fotovotlaici

Sopralluogo e preventivo personalizzato!

Per valutare adeguatamente l’installazione di un impianto fotovoltaico è bene far effettuare un sopralluogo, il preventivo dovrà contenere tutte le informazioni necessarie a valutare l’investimento.

Il sopralluogo serve per dimensionare l’impianto in base alle tue reali esigenze.

L’impianto a casa di Francesco non sarà uguale all’impianto di Marco!

Pretendi che tutti i materiali siano specificati in marca e modello!

Non firmate il giorno stesso del sopralluogo!

A meno di particolari occasioni non firmare lo stesso giorno del sopralluogo! Stai spendendo un bel po’ di soldini!

Se proprio vuoi tagliare i tempi, chiedi durante il sopralluogo, se non ti dovessero consegnare istantaneamente un preventivo, quanto potrà costare la spesa, ti servirà per farti un idea e magari accettare la volta successiva che ti porteranno il preventivo!

Chi è venuto in casa tua?

Informati su internet:

“chi è venuto a farvi visita a casa vostra!?!”

Di base è una delle regole più importanti!

A meno che non sia nella tua stessa città e che quindi lo conosci, è molto importante che sia rintracciabile su internet!

La sua impresa ha un sito internet?

Lui ha un profilo sui social network?

NO? Ahiahiaiai … se non è rintracciabile adesso, figurati un domani quando avrai necessità?

Questa regola potrà darti un grosso aiuto!

Inoltre, dice di essere un ingegnere (mica starai pensando di farti fare il tuo impianto dall’idraulico di fiducia)?

Di seguito trovi il link dell’albo di Cagliari dove potrai constatare se ha detto una palla o meno:

http://www.ingegneri-ca.net/albo/ricerca-online

gruppo acquisto fotovoltaico sardegna