dimensionare fotovoltaico

Hai deciso di tagliare la tua bolletta energetica e di installare finalmente il tuo impianto fotovoltaico!

Bene!

E adesso? … c’è chi ti consiglia il 3 kWp, chi invece “dato che ci sei installa 6 kWp!“.

Sei indeciso e più ne parli con i tuoi amici e colleghi, e più non sai quale strada intraprendere.

Ma esiste un modo corretto per dimensionare un impianto fotovoltaico? … nel senso: esiste un modo per dire con adeguata certezza: “io ho necessità di 3,25 kWp!”, piuttosto che di un 5 kWp?

Si, esiste, e l’attività che ti consente di ottenere correttamente la potenza finale del tuo impianto si chiama “dimensionamento”.

Il dimensionamento di un impianto fotovoltaico è, in soldoni, quell’attività che ci permette di determinare la potenza nominale di un impianto fotovoltaico (espressa in kWp) adatta a coprire un determinato fabbisogno energetico.

Attenzione! Il dimensionamento non ci dirà quale tipo di moduli utilizzare e tanto meno la configurazione del nostro sistema, ci dirà semplicemente quanti kWp di moduli fotovoltaici è necessario installare!

Chiarito cosa si intende per dimensionamento di un impianto fotovoltaico, vediamo adesso quali sono le variabili dalle quali partire.

Tutto parte da una corretta analisi del proprio fabbisogno energetico; bisogna, in pratica, dare una risposta alle seguenti domande:

  1. Quanti kWh consumo durante l’arco dell’anno?
  2. I miei consumi elettrici saranno stabili o aumenteranno?
  3. Ho dispositivi che utilizzano fonti energetiche di tipo fossile (GPL e gasolio, ad esempio) che potrei sostituire con dispositivi ad alta efficienza alimentati da energia elettrica?

In sostanza, quanta energia (kWh) dovrà produrre il mio impianto fotovoltaico annualmente?

… e non importa assolutamente niente della potenza impegnabile del vostro contratto di fornitura! I limiti del vostro contratto di fornitura sono chiariti da apposite norme ENEL e diciamo che per ora ve ne potete strafregare.

Quindi … per rispondere alla prima domanda dovete prendervi le bollette dell’intero anno e andare a sommare i kWh consumati, la somma totale vi dirà qual è il vostro attuale fabbisogno energetico.

Secondo step, questo numero di kWh tenderà ad aumentare o a rimanere stabile o, perché no, diminuirà?

Il primo caso potrebbe essere quello di una giovane coppia che magari non ha ancora figli e ha in progetto di strutturare la propria famiglia.

Il caso invece relativo ad un possibile fabbisogno energetico in diminuzione è quello di una famiglia dove i figli stanno per intraprendere una propria vita di indipendenza.

Dovrai quindi valutare l’evolversi dei tuoi consumi elettrici.

A questo punto dovresti avere un numero di kWh che ti dice quali saranno a breve/medio termine i consumi di energia elettrica della tua abitazione.

Diciamo che il punto appena visto rappresenta la parte più difficoltosa sul come dimensionare un impianto fotovoltaico; bisogna infatti avere le idee ben chiare sul proprio futuro!

A questo punto dovresti domandarti se stai utilizzando dei dispositivi poco efficienti che utilizzano fonti energetiche costose, hai per esempio una caldaia a GPL per riscaldare l’acqua calda sanitaria?

Si?

Potrebbe essere interessante sostituire la tua vecchia caldaia mangia soldi con un dispositivo ad energia elettrica visto che te la produrrai grazie all’impianto fotovoltaico? Quanti kWh ti serviranno per alimentare il nuovo dispositivo?

Bene, i kWh per alimentare questi possibili elettrodomestici saranno da aggiungere a quelli ottenuti precedentemente.

Il discorso della caldaia si può ripetere per qualsiasi altro dispositivo e/o sistema, di seguito alcuni esempi:

  • Riscaldamento a GPL o gasolio? Lo sostituisco con un sistema a pompe di calore? Quanti kWh mi servono?
  • Ho una cucina a gas che voglio rimpiazzare con una cucina ad induzione? Quanti kWh mi servono?
  • …;

Se stai ancora leggendo, a questo punto dovresti essere arrivato ad avere il tuo gruzzoletto di kWh da produrre, che probabilmente non sono pochini.

Il prossimo passo è capire quanti kWp di fotovoltaico sono necessari per produrre annualmente tale quantitativo di energia elettrica.

Per capire ciò è indispensabile sapere quanta energia è producibile se dovessi posizionare dei moduli fotovoltaici sul tuo tetto o sopra una tettoia costruita ad hoc.

Si, perché la produzione di un impianto fotovoltaico dipenderà (franco ombreggiamenti) dall’esposizione che avranno i tuoi moduli fotovoltaici alla fonte solare, esposizione intesa come inclinazione rispetto al piano orizzontale e orientamento rispetto al sud geografico.

Per farla breve, di seguito ti scrivo quanti kWh sono in media prodotti all’anno da un kWp di fotovoltaico per alcune esposizioni per le nostra zona, la Sardegna …

  • EST (90°N)[orientamento]/10° [inclinazione]
  • SUD-EST (135°N)/10°
  • SUD (180°N)/10°
  • EST (90°N)/30°
  • SUD-EST (135°N)/30°
  • SUD (180°N)/30°
  • circa 1310 kWh/anno
  • circa 1360 kWh/anno
  • circa 1390 kWh/anno
  • circa 1270 kWh/anno
  • circa 1410 kWh/anno
  • circa 1450 kWh/anno

Nota bene: la produzione a OVEST o SUD-OVEST sarebbe la stessa che per, rispettivamente, EST e SUD-EST.

Come al solito un esempio può essere molto più esplicativo di qualsiasi altra parola.

Poniamo di avere la necessità di coprire un fabbisogno energetico di 5550 kWh/anno e di avere a disposizione un tetto con una falda esposta a SUD-EST inclinata di 30°.

La potenza fotovoltaica necessaria a produrre tale fabbisogno energetico sarà:

⇒ 5550 kWh/1410 kWh = 3,94 kWp.

Quindi, se vorrai produrre annualmente 5550 kWh dovrai installare sul tuo tetto almeno 3,94 kWp, bene: 3,94 kWp è il risultato del tuo dimensionamento.

Ovviamente, le finalità dell’articolo sono quelle di spiegare i principi a grandi linee senza entrare in discorsi che potrebbero essere perlopiù noiosi, dimensionare un impianto fotovoltaico è un’attività tipicamente svolta da un professionista, ma quanto scritto ti può dare una base di partenza.

Sei interessato ad installare un impianto fotovoltaico che sia dimensionato correttamente in base al tuo fabbisogno energetico?

Fai click sul pulsante qui sotto!